L’arte scopica di Wally Bonafè
5 Aprile 2017
Fabrizio Moro in Pace
6 Aprile 2017

By Barbara Cialdi
6 Aprile 2017

Prendete il fascino francese di Vanessa Paradis ed unitelo al sex appeal americano un po’ selvaggio di un certo Johnny Depp: ecco che apparirà lei, Lily Rose, la loro stupenda figlia quasi diciottenne. Nata a Parigi il 27 maggio 1999, Lily-Rose Melody Depp è infatti la primogenita di uno degli attori più famosi di Hollywood, Johnny Depp, e della cantante e attrice Vanessa Paradis. Una relazione durata ben 14 anni che ha portato alla nascita di Lily-Rose e del fratello minore John Jack Christopher Depp III, nato nel 2002.

La giovanissima Lily-Rose, fin da piccolissima, ha respirato aria di cinema e musica costellata da eventi mondani e tantissima attenzione dei media: una somiglianza a dir poco impressionante con la madre Vanessa, conosciuta dal grande pubblico ancora adolescente, interprete della celeberrima hit “Joe le Taxi” che l’ha resa icona pop degli anni ottanta, regalandole un successo planetario.

Adesso i riflettori sono tutti per Lily-Rose: fascino da vendere, aria impertinente tipica delle donne francesi ma condita da una forte influenza americana. All’età di 16 anni è entrata prepotentemente nel mondo della moda, tanto che nel luglio del 2015, il leggendario stilista Karl Lagerfeld, l’ha voluta come nuovo volto di Chanel e testimonial degli occhiali Pearl Eywear. Nel 2016 è la nuova musa del profumo Chanel N°5. Adesso è la nuova protagonista dei prodotti make up “Chanel Rouge Coco Gloss”, i lucidalabbra Chanel superglossy, per i quali ha dovuto distendersi in mezzo a centinaia di stick. Uno spot televisivo ed una campagna pubblicitaria che mostra la bellezza di questa conturbante adolescente dagli occhi vivaci e splendenti, con lineamenti perfetti e un fisico esile e delicato. Una deliziosa donna acerba che, nonostante la giovane età, ha una classe innata, spontanea ed accattivante. Ha debuttato anche come attrice nel film di Kevin Smith “Tusk”, ma è nel film francese La Danceuse, presentato al Festival di Cannes nel 2016, che l’esordiente Lily-Rose si fa notare anche dalla critica.

Bella, giovane, figlia d’arte e con un broncio che la rende super sexy: è una quasi-diciottenne ha tutte le carte in regola per divenire una grande stella. Il suo metro e sessanta di altezza non è una misura tipica per fare la modella, ma a lei sembra non importarle. La sua ascesa nel mondo dello star system continua, da vera ribelle come suo papà Johnny.