Le leggi più strambe al mondo.

Moda e gusto: Magnum veste Dolce & Gabbana
27 Maggio 2014
Le nozze ai tempi della crisi
28 Maggio 2014

Girando per il mondo si imparano e scoprono molte peculiarità dei Paesi che si visitano ma, spesso non si ricorda che in ogni Paese ci sono delle leggi interne da rispettare. Alcune di queste risultano davvero molto strambe e divertenti… scopriamone insieme alcune!

La Gran Bretagna detiene il record delle “leggi” più strane esistenti al giorno d’oggi.

Sapevate che a Londra è proibito fermare un taxi e salirci sopra se si ha la peste, oppure, in Gran Bretagna, un uomo che si trova costretto ad urinare in pubblico lo può fare solo se mira alla ruota posteriore della sua auto e tiene la mano destra sul veicolo. Inoltre, tutti gli uomini al di sopra dei 14 anni devono esercitarsi almeno due ore al giorno al tiro con l’arco.  Le navi della marina inglese che entrano nel porto di Londra devono rifornire con un barile di rum il governatore della Torre di Londra.

E’ vietato morire in Parlamento a Londra.

E’ proibito per un taxi di Londra trasportare cani rabbiosi o salme.

Sempre in Inghilterra, una donna incinta può partorire da sola dove vuole. Perfino, se lo desidera, nel casco di un poliziotto.

Difficile credere che possano esistere in circolazione leggi così folli, eppure, anche nel resto del mondo ci sono regole bizzarre da rispettare.

In Bahrain un ginecologo può visitare una donna ma può vedere le sue parti intime solo attraverso il riflesso di uno specchio.

Nel Vermont le donne hanno bisogno del permesso scritto del marito per mettere i denti finti.

In Florida le donne non sposate che fanno paracadutismo di domenica rischiano la galera.

In Indonesia la pena per la masturbazione è la decapitazione.

In Ohio, è contro la legge prendere un pesce azzurro.

In Francia, è proibito chiamare un maiale “Napoleone”.

Davvero incredibile far fede a queste leggi e, sembra davvero il caso di dire: Paese che vai… legge che trovi!