Nicholas Galitzine, tutto sulla Star inglese del momento
28 Agosto 2016
Emma Stone, protagonista indiscussa del Festival di Venezia
1 Settembre 2016

leto_1

Attore, cantante, regista, produttore , imprenditore e modello Jared Leto alla conquista del mondo.

Sembra la carriera di un conquistatore quella di Jared Leto, 44 anni, più che di un uomo di spettacolo. Pieno di vitalità e progetti sta per uscire con un grande, attesissimo film “Suicide Squad” insieme a Cara Delevigne e Will Smith, dove vestirà i panni del folle Joker in una storia ad alto contenuto adrenalitico: il gruppo di psicopatici della DC Comics viene assoldato dal governo americano per compiere un progetto omicida. Il film, dal 18 agosto nei cinema italiani, attesissimo dal grande pubblico e dalla critica, lo vede completamente trasformato nel prestigioso ruolo che fu di Jack Nicholson e Hearth Ledger. Tratto dal fumetto omonimo, scritto e diretto da David Ayer e distribuito da Warner Bros. Pictures, Suicide Squad è il terzo capitolo della serie cinematografica DC Extended Universe.

Il film si svolge nella città immaginaria di Midway City, in un tempo irreale dove eroi come Batman o Superman non esistono più e dei pericolosi criminali – Jared Leto (The Joker), Will Smith (Deadshot), Margot Robbie (Harley Quinn), Jai Courtney (Captain Boomerang), Jay Hernandez (El Diablo) e Adewale Akinnuoye-Agbaje (Killer Croc) – si vedono costretti a riunirsi per volere del Governo statunitense. Il cast si arricchisce di presenze spumeggianti del panorama del cinema come Cara Delevingne (Enchantress), Viola Davis (Amanda Waller), Karen Fukuhara (Katana), Joel Kinnaman (Rick Flag) e Ben Affleck in un cameo nel ruolo del Cavaliere Oscuro.

Nato il 26 dicembre 1971 a Bossier City in Lousiana, dopo moltissimi ruoli marginali ottiene l’attenzione del pubblico e dei critici nell’interpretazione del eroinomane Harry in “Requiem for a Dream”. Per questo ruolo Leto decise di vivere per le strade di New York e di vivere due mesi in “castità” proprio per capire meglio cosa significasse essere in astinenza. Dopo di che partecipa nel film cult “Fight Club” con Brad Pitt ed Edward Norton e “Panic Room” con Jodie Foster, che incassò oltre 30 milioni di dollari durante il suo debutto, divenendo il più grande successo di Leto fino ad oggi. La sua carriera spicca grazie ad “American Psyco” e “Lord of Lord” grazie alla sua grande versatilità, la capacità di parlare vari dialetti americani ed inglesi e la sua attitudine ad entrare fisicamente nei ruoli che interpreta, aumentando o perdendo peso o travolgendo il suo intero look. Bello e spesso algido, con quello sguardo magnetico dagli occhi color ghiaccio Jared Leto è amato anche dai giovanissimi grazie al suo continuo trasformismo e al non essere mai divenuto un divo tradizionale.

Nel 2014 vince il Premio Oscar ed il Golden Globe come migliore attore non protagonista con il film “Dallas Buyers Club” e fin qui sembrerebbe già abbastanza. In realtà Jared Leto è da ben 18 anni il Frontman del gruppo Thirty Second to Mars: cantante, compositore e musicista. Una band che, nel 2013, ha pubblicato il quarto album “Love, Lust, Faith and Dreams” celebrando un successo mondiale.

Un nuovo album in uscita nel 2017, una collaborazione con Carrera Eyewear dove è il volto della campagna Primavera 2016 e Star di Gucci nella nuova Campagna del profumo “Guilty”, Jared Leto non si ferma ed incalza come modello, continuando a stupire con continui cambi di look: “Sono un creativo, confido nell’innovazione in ogni campo, dall’arte alla musica, alla moda al cinema”. E non c’è che da credergli. L’attore ha avviato anche una serie di investimenti in App come Airbnb e Uber divenendo un vero e proprio imprenditore, tanto da essere uno dei maggiori soci di Instagram, dove – neanche a dirlo- il suo profilo conta quasi 6 milioni di followers.

leto_2

“Mi ispiro a Frank Sinatra”, ha spesso dichiarato e cita le sue parole, che non possiamo proprio contraddire.

“La miglior vendetta è avere un enorme successo”

Barbara Cialdi
Foto: LuisaviaRoma