Frances Bean Cobain: La figlia del leader dei Nirvana

Palloncini “su” Queer Festival
7 Aprile 2016
Caterina Gatta: l’astro nascente della moda italiana
11 Aprile 2016

Frances Bean Cobain, figlia di Kurt Cobain, il poeta triste che cantava la solitudine, ha scelto per marito un sosia del padre.

Sono passati ben 22 anni da quel giorno di Aprile del 1994 in cui il genio dei Nirvana si tolse la vita, lasciando una figlia di soli due anni Frances Bean che adesso ne ha quasi ventiquattro, ed ha sposato in gran segreto un uomo la cui somiglianza col padre suicida è impressionante. Anche lei somiglia al padre. Occhi profondi, animo tormentato.

cobain_1La bellissima ragazza, nata dal matrimonio di Kurt con la cantante Courtney Love, ha spesso dichiarato di non aver ricordi nitidi del padre, salvo i racconti della madre e di tutti gli ammiratori, la stampa e l’opinione pubblica che in tutti questi anni hanno eletto il frontman dei Nirvana a vero e proprio idolo, più o meno come accadde alla morte di un altro mito della musica, il controverso Jim Morrison.

Frances Bean ha dichiarato di essere sempre stata a conoscenza della vita dissoluta del padre, “un uomo che aveva sacrificato tutta la sua vita per l’arte, pensando che il suicidio fosse l’unica scappatoia” e che il suo gesto “non ha giustificazione“. In realtà Kurt Cobain portava in se stesso un profondo malessere: il successo lo aveva ingabbiato e non era mai stato capace di reagire al fatto di essere divenuto una star mondiale.
Lasciare la sua famiglia in questo modo è la cosa più orribile che potesse fare“. Frances sembra non avere dubbi sulla condotta di Kurt e confessa di aver sofferto molto per la sua mancanza, tanto da averlo sostituito con un marito che sembra la sua fotocopia.

Circa sei mesi fa, infatti, ha convolato a nozze col il leader del gruppo rock The Eeries, Isaiah Silva, il tutto top secret e senza annunciare il matrimonio neanche a mamma Courtney, che aveva fatto lo stesso nel 1992, quando – incinta- aveva sposato Kurt Cobain davanti a sole quindici persone in gran segreto.

cobain_2

Ma non è finita qua. La giovane figlia dell’artista ha rivestito il ruolo di produttore esecutivo per la realizzazione del documentario sulla vita del cantante che uscirà il 28 aprile. La pellicola, girata dal regista Brett Morgen, si intitola Kurt Cobain: Montage of Neck ed è stato grazie alla famiglia Cobain che finalmente,tutto il materiale inedito (musicale e non) del leader dei Nirvana, è stato portato al grande pubblico. Kurt aveva una grande sensibilità per ciò che provavano gli altri. Era ossessionato dal dolore e dalla sofferenza altrui.
“C’è gente che fa del male ad altra gente senza motivo ed io vorrei massacrarla. Ma l’unica cosa che riesco a fare è urlare dentro un microfono”.

Barbara Cialdi