Loving, il potere dell’amore
15 marzo 2017
Per un pelo!
16 marzo 2017

By Barbara Cialdi
15 Marzo 2017

Il selfie si evolve e ora è tempo di brelfie: l’arte di fotografarsi durante l’allattamento al seno. Letteralmente “breast ” (seno, in inglese) + “selfie”. I nuovi scatti stanno spopolando tra le celebrities di tutto il mondo e non solo. Anche le donne comuni stanno prendendo gusto ad immortalarsi durante questi momenti privati insieme ai propri neonati, ma la polemica è già scattata: “E’ giusto mettere in mostra un fatto così personale e intimo?”.

Questi scatti, durante i quali il bebè è attaccato al seno materno, stanno contagiando i maggiori social. Pioniera di questo nuovo trend è la super top model Gisele Bundchen, seguita a ruota dalle bellissime Eva Riccobono, Miranda Kerr e Bianca Balti. Il gesto incriminato, definito da molti come “naturale”, ha creato uno scalpore che in alcuni casi è stato punito. Diverse responsabili, infatti, sono state “bannate” su Instagram e su Facebook.

La ricca ereditiera Tamara Ecclestone, che ha posato nel 2015 per la copertina di Elle Australia mentre allatta la figlia, ha dichiarato che tutte le donne dovrebbero allattare i propri figli per più tempo possibile, elencando tutti i benefici di questa pratica sulla salute futura dei neonati.

Non mi vergogno ad allattare in pubblico, mentre ci sono molte madri che ancora si sentono in imbarazzo a farlo davanti ad estranei”, ha dichiarato la modella e figlia dell’ex patron della Formula Uno, Bernie Ecclestone. Ovviamente Tamara prosegue pubblicando foto che la vedono impegnata con la sua piccola di quasi tre anni.

L’esercito pro brelfie ha pertanto stimolato un vero e proprio dibattito circa l’appoggio da parte della società nei confronti dell’allattamento “libero”. Le madri non intendono proprio privarsi della spontaneità di un gesto tanto naturale ed arcaico, attraverso cui il seno si trasforma nelle rigogliose radici di un albero e unisce il bambino alla mamma, nutrendolo con grazia e amore.

Con l’applicazione PicsArt, modificando la foto del brelfie, si sono ottenute foto artistiche dal tag #normalizebreatfeeding (normalizziamo l’allattamento al seno). Vere e proprie opere d’arte che rendono tutto ciò ancora più magico e misterioso, confermando che la natura, nella sua semplicità, riesce a dare un’immagine di assoluta purezza.

Related Post