Concerto per la Vita
12 Aprile 2016
Les Fleurs Du Mal
14 Aprile 2016

Dopo quattro anni di silenzio pubblica il nuovo album in uscita il 22 Aprile e trionfa in radio col singolo “Ali Nere”, un graffiante pezzo rock.

Antonino Spadaccino ha vinto la quarta edizione del talent show di Maria De Filippi “Amici” nel 2005 e tutti ce lo ricordiamo come un ragazzotto semplice, umile e sincero che da Foggia si è trasferito a Roma per coronare il suo sogno di diventare cantante.

Dopo la vittoria ha pubblicato l’album “Antonino” nel 2006, “Nero Indelebile” nel 2008 e “Libera quest’anima” nel 2012. Poi, il silenzio. Oggi torna in scena, con una nuova consapevolezza ed un singolo forte e deciso diverso dai suoi precedenti lavori che sta esplodendo in radio. Il singolo si chiama “Ali Nere” e racconta la sua voglia di rimettersi in gioco e di voler ritrovare a tutti i costi la strada verso se stesso. Il cantante pugliese, nato il 9 Marzo del 1983, è completamente rinnovato: da giovane anatroccolo adesso si è trasformato in un giovane uomo bellissimo e sicuro di sé, con una nuova consapevolezza e nuovi obiettivi.

Un singolo intenso, quello di Antonino, in cui traspare il dolore e la sofferenza passata e si rinnova in una riscoperta positiva delle proprie potenzialità. Il giovane cantante ha sorpreso critica e pubblico con una diversa forma di comunicazione, più matura, nuovi suoni ed impronte più rock. Un pezzo graffiante e pieno di passione.
Il suo nuovo Album, che si intitola “Nottetempo”, è quindi una vera e propria rinascita e lui stesso dichiara: “Quando ho scritto il singolo “Ali nere”, primo estratto di questo mio nuovo album, ho pensato che avevo bisogno di cambiare molte cose nella mia vita. Questo pezzo rappresenta il preciso momento in cui, dalla consapevolezza si passa alla fase del cambiamento stesso”.

spadaccino_2

Antonino ha sfruttato al meglio il trampolino di lancio grazie a Maria De Filippi, ma è per merito della sua ritrovata forza interiore che la sua carriera ha preso il volo, con un bel paio di ali…

Barbara Cialdi