Ready Player One: il ritorno del Maestro
23 Marzo 2018
Weekend is Playlist vol. 6
23 Marzo 2018

By Luca Forlani
24 Marzo 2018

ART

Maestri d’arte per l’Infanzia è un progetto ipotizzato anni fa che ora si concretizza in un’iniziativa di valore culturale e di Alta Formazione per i giovani che hanno interesse e a cuore un futuro professionale qualificante per loro e per l’intera società civile. Da anni l’Associazione PENSARE Oltre si occupa di temi inerenti la scuola e dei programmi che risultano più efficaci nell’insegnamento degli apprendimenti di base della scuola dell’obbligo.

Il suo Presidente Elisabetta Armiato, già Étoile del Teatro Alla Scala e icona della danza italiana nel mondo, rappresenta la testimonianza vivente del valore educativo e formativo dell’arte. “Sono stata una bambina estremamente vivace ed ero anche incapace, come si suol dire, di “far di conto”; oggi corrisponderei, in base ai test di valutazione scolastici, al profilo di bambina “iperattiva” e anche “discalculica”; le etichette di disturbi inventate oggi. Ma nel contesto culturale della mia infanzia non esisteva la moda dei disturbi e pertanto non sono stata classificata come un problema; le mie peculiarità, hanno trovato nell’arte il canale per esprimere il mio talento, e sono divenute la chiave del mio successo”, sottolinea Elisabetta Armiato.

Nel contesto attuale di decadenza culturale è maturato il progetto di costruire una realtà educativa che nell’arte trovi la massima espressione, nella convinzione che le arti abbiano un ruolo fondamentale nello sviluppo emotivo e cognitivo dei bambini, fornendo loro strumenti culturali ed educativi che ne potenzino le capacità e abilità negli apprendimenti. “Nonostante una società che si ritiene molto progredita e alfabetizzata, sempre più spesso sapere leggere, scrivere e fare di conto non è un risultato raggiunto dagli scolari al termine del loro percorso formativo di base. Da questo pensiero è scaturita l’esigenza di creare una concreta opportunità per i bambini, per i giovani e per l’intera collettività e per favorire una cultura che promuova un Nuovo Rinascimento”, aggiunge il Presidente di PENSARE Oltre.

Il Corso di Alta Formazione Maestri d’Arte per l’Infanzia coinvolge artisti internazionali di chiara fama quali: il tenore Fabio Armiliato, Erika Lemay star performer creatrice della Physical Poetry, Raul Cremona prestigiatore e comico, Ferdinando Bruni attore e regista. Nel corso si uniranno ai grandi artisti e al Presidente Elisabetta Armiato docenti universitari di discipline pedagogiche e scienze sociali come la Prof.ssa Luisa Piarulli membro dell’Osservatorio Nazionale dell’infanzia o il Prof. Ivano Spano Segretario generale dell’Università della Pace di Roma che è in partnership con l’iniziativa.

Il corso si terrà a Milano – da maggio a ottobre per un totale di 70 ore – presso lo spazio civico di Milly e Massimo Moratti, ChiAmaMilano, che condividono il progetto. “L’arte coinvolge ogni senso del bambino, permette lo sviluppo della mente, favorisce la crescita delle abilità, accresce l’autostima, sostiene l’acquisizione di conoscenze indispensabili, permette un autentico e reale percorso d’inclusione scolastica e d’integrazione sociale. Il bambino artista è quello che sa guardare il mondo, cercare soluzioni e che sa comunicare, dialogare, scoprire i propri punti di forza e giocare la vita attivamente, creativamente”, spiega Elisabetta Armiato. Non solo un corso di formazione ma una possibilità di fare un’esperienza professionale concreta.

Infatti, gli studenti del corso che avranno mostrato maggiore dedizione e capacità riceveranno il Premio “Arte per l’Infanzia” e parteciperanno al progetto di ricerca pedagogica Maestri d’Arte per l’Infanzia che avrà luogo in un grande Teatro di Milano da Ottobre 2018 a Maggio 2019. “Se nell’educare diamo spazio all’artista bambino, nel rispetto dei suoi tempi e dei suoi ritmi, dei tempi della natura, non in contraddizione con i tempi della cultura, se gli concediamo la gioia della scoperta, e di esprimere creativamente quella vitalità che porta naturalmente con sé, avremo un uomo di domani capace, creativo e competente”, conclude l’Étoile.

Un corso di Alta Formazione che mira a formare dei giovani “maestri” capaci di trasmettere la bellezza delle arti ai più piccoli, invertendo il pericoloso decadimento culturale. Un progetto educativo innovativo per la cultura milanese (e italiana) porterà molti bambini dentro il teatro non da spettatori, ma come protagonisti; protagonisti della cultura e creatori di un futuro (si auspica) radioso e di rinascita; il Nuovo Rinascimento per l’Infanzia di cui parla da sempre PENSARE Oltre.