Coachella 2017 – Il Festival che vorrei
14 Aprile 2017
Baby star distrutte dalla vita
14 Aprile 2017

By Matteo Squillace
14 Aprile 2017

ART

Dopo il pranzo pasquale e le due o tre uova di cioccolato consumate, c’è un solo modo per evitare di prolungare oltremodo il pisolino ristoratore: un giro al museo. Se finora, tra lavoro e impegni vari, non siete riusciti ad andare a visitare quella mostra che avevate messo in agenda da tempo, il weekend lungo con Pasqua e Pasquetta potrebbe essere l’occasione giusta per rimediare.

E a Milano, a quanto pare, i musei non conoscono riposo: si va dal Mudec (aperto domenica e lunedì dalle 9.30 alle 19.30) con la mostra di Kandinskij e quella sui dinosauri, oltre a “Chinamen: un secolo di cinesi a Milano”. Se volete approfittare anche di un salto in pieno centro a Palazzo Reale (aperto a Pasqua e Pasquetta dalle 9.30 alle 1930) vi aspettano Manet e Keith Haring, oltre alla pittura sacra dei Santi d’Italia.

Doppia apertura anche per il Museo del Novecento

, totalmente free entry anche domenica 16 e lunedì 17 aprile. Orario ridotto per la Galleria d’Arte Moderna: a Pasqua il museo sarà accessibile ai visitatori dalle 9 alle 17:30, mentre chiuderà i battenti per il lunedì dell’Angelo. Il sodalizio tra la Pinacoteca di Brera e l’università Bicocca ha dato vita alla mostra Body & Soul, in esposizione fino al 21 aprile. Un susseguirsi di opere e installazioni visitabile solamente a Pasqua (9.30-13.30).